Contattaci: Chat gratuita

Youtube

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newletter per ricevere promo, inviti ad eventi ed essere sempre aggiornato sulle ultime novità!
Privacy e Termini di Utilizzo

SOTTOCOSTO

CHIAMACI CON SKYPE

CLICCA SUL LOGO IN BASSO!! E' necessario avere un profilo gratuito Skype.

DIVENTA NS. FAN

CHI E' ON LINE

Abbiamo 257 visitatori e 5 utenti online

AREA RISERVATA

Follow your business

Nessuna immagine

NOVITA'

Virtual Design Experience...
NIUOVA LINEA BAGNI ECO-SOSTENIBILE...
Il vs. progetto ovunque siate sempre con voi...
!!!! OFFERTE SOTTO COSTO !!!!...
RISTRUTTURAZIONI CHIAVI IN MANO...

Bonus mobili 2018

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

BONUS MOBILI 2018

 
 
Confermato anche per quest'anno il bonus mobili dedicato a chi desidere acquistare gli arredi per la propria casa in ristrutturazione; ecco le novità rispetto all'anno precedente:
 
BONUS MOBILI:
Come per gli anni passati a beneficiare dell'incentivo sono tutti coloro che devono o che stanno ristrutturando la propria abitazione e che hanno, perciò, la necessità di arredare la casa ristrutturata.
 
L'incentivo spetta qualora si desideri acquistare l'arredamento per la casa oggetto della ristrutturazione anche se gli arredi si riferiscono ad una stanza non interessata dalla ristrutturazione (Es. Ristrutturazione locale bagno: l'incentivo si applica agli arredi anche se si acqustano i mobili per la cucina).
 
L'incentivo è garantito non solo sulle cucine ma anche sugli elettrodomestici sia da incasso (Classe energetica A+ tranne per i forni che è richiesta la classe A) che da libero posizionamento (frigoriferi, lavatrici, ecc) , come pure sulla zona giorno, zona notte, divani, tavoli, sedie, camerette, ecc..
 
L'incentivo scade al 31/12/18 ed è pari al 50% del valore speso con un tetto massimo pari a € 10.000,00, ovviamente, l'agenzia delle entrate ha dettato alcune fondamentali regole affinchè l'incentivo possa essere effettivamente erogato suddiviso in 10 anni.*
 
Il primo requisito è, ovviamente, che venga effettuata una ristrutturazione dell'immobile e che i pagamenti vengano effettuati mediante carta di credito e/o debito oppure bonifico bancario parlante, cioè, che all'atto del bonifico vengano indicate:
  1. La causale della ristrutturazione,
  2. Il codice fiscale del beneficiario dell'incentivo
  3. La partita Iva dell'azienda fornitrice.
  4. Dati identificativi della fattura di acquisto
  5. NON E' PIU' NECESSARIO UTILIZZARE IL BONIFICO SPECIFICO PER LA RISTRUTTURAZIONE MA I PAGAMENTI POSSONO ESSERE EFFETTUATI CON UN BONIFICO ORDINARIO
 
La ristrutturazione dell'immobile deve essere iniziata a partire dal 01 gennaio 2017 oppure nell'anno in corso (2018) e l'installazione degli arredi deve essere efettuata entro il 31 dicembre 2018 e, per semplifiare la procedura, l'agenzia delle entrate ha eliminato la comunicazione obbligatoria all'agenzia centrale di Pescara ma è sufficiente comunicare all'ASL competente di zona l'inizio dei lavori.
 
 
 
Chiunque fosse interessato a ricevere ulteriori informazioni o approfondimenti sull'argomento può contattarci ai ns. recapiti  mediante:
  1. La ns. LIve chat gratuita presente sul ns. sito web
  2. Le pagine di FACEBOOK
  3. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  4. RECAPITI TELEFONICI.:   CELL.: +39 339 3048713
  5. SKYPE: essenzaneldesign
 
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.